Che fine ha fatto la task force anti licenziamenti

Lo chiedono i sindacati all'assessore Fioroni
Perugia

- di F.R.

"Visto che le vertenze non aspettano e i licenziamenti sono già partiti, alle risposte a mezzo stampa devono seguire i fatti: l’assessore Fioroni invece non ha ancora messo in campo la task force contro i licenziamenti che aveva subito annunciato dopo la nostra proposta di inizio anno”.

Ad affermarlo sono stati i segretari generale di Cgil, Cisl e Uil dell’Umbria, VIncenzo Sgalla, Angelo Manzotti e Claudio Bendini.

“Vista la risposta solerte ci aspettavamo nelle ore immediatamente successive una convocazione, invece sono passati 14 giorni e non abbiamo avuto alcun riscontro - continuano i tre segretari - ci rendiamo disponibili a spiegare all’assessore quali sono le modalità e le forme con cui attivare la task force per evitare i licenziamenti”.