Tesei: “Festa della Liberazione occasione per celebrare i valori di democrazia e resistenza”

“Auguro un buon 25 aprile a tutti gli umbri, nella speranza che il prossimo anno potremo celebrare la festa della Liberazione con le consuete manifestazioni popolari”
Perugia

“Ci troviamo, per il secondo anno consecutivo, a dover vivere una data cruciale per il nostro Paese senza poterla celebrare tra le tante persone che avrebbero voluto partecipare alle manifestazioni che onorano i valori di democrazia e resistenza. Così come accaduto lo scorso anno, però, questo non può e non deve sminuire né il senso che il 25 aprile porta in sé, né il ricordo delle tante persone che hanno donato la vita per la Libertà. Oggi le istituzioni presenti alle celebrazioni rappresentano ogni singolo cittadino”. È quanto affermato dalla presidente della Regione Umbria, Donatella Tesei, che questa mattina ha partecipato a Perugia alle cerimonie organizzate in occasione della Festa della Liberazione, svolte nel rispetto dei provvedimenti legati all’emergenza sanitaria.

   “Auguro un buon 25 aprile a tutti gli umbri, nella speranza che i sacrifici a cui tutti noi siamo chiamati ormai da tempo ci permettano di superare quanto prima questa difficile fase della vita e che il prossimo anno - ha concluso Tesei -  potremo celebrale la festa della Liberazione con le consuete manifestazioni popolari”.