"La riapertura della linea Fcu fondamentale per l'economia del territorio"

I sindaci dei Comuni dislocati sulla tratta Sud incontrano l'assessore Melasecche
Perugia

I consiglieri regionali della Lega Francesca Peppucci e Daniele Carissimi hanno chiesto l'audizione in Seconda commissione dei sindaci dei Comuni dislocati sulla tratta sud della ex-FCU, dei presidenti delle Province di Terni e Perugia e dell’assessore regionale ai trasporti, Enrico Melasecche.

Lo scopo è di “approfondire i percorsi da seguire per risolvere le problematiche relative all'infrastruttura e le prospettive future della tratta sud della ex-FCU, coinvolgendo tutti i sindaci dei Comuni interessati dal passaggio della linea ferroviaria, da Perugia Sant’Anna a Terni, nonché vertici provinciali e assessore regionale competente”.

“Dal 2017 – ricordano Peppucci e Carissimi - è stato sospeso il servizio di trasporto ferroviario sulla ex Ferrovia Centrale Umbra, con la contemporanea attivazione di servizi sostitutivi su gomma da Perugia a Terni. Nonostante il Decreto Interministeriale di aprile 2018, che ha inserito la tratta sud della Ex Ferrovia Centrale Umbra tra le 'Strutture di interesse nazionale', ad oggi i lavori (Perugia - Temi) non risultano iniziati. Gli interventi di rifacimento della tratta sud e la riapertura della linea in tempi brevi sono fondamentali per lo sviluppo economico della regione grazie alla posizione strategica della stazione di Terni, dove le reti ferroviarie nazionali e regionali si interconnettono”.