"Commissione Antimafia si riunisca per affrontare i temi dello smaltimento rifiuti e dell'usura"

L'invito al Presidente Rondini dai consiglieri PD
Perugia

“Invitiamo la Commissione a riunirsi affrontando il tema scottante delle ecomafie legate allo smaltimento dei rifiuti e a misurarsi anche con il fenomeno crescente dell’usura”. E' quanto hanno chiesto a Eugenio Rondini - presidente della Commissione d'inchiesta su “Analisi e studi su criminalità organizzata ed infiltrazioni mafiose, corruzione, riciclaggio, narcotraffico e spaccio di stupefacenti” - i consiglieri regionali del PD Simona Meloni (Vice Presidente Commissione), Fabio Paparelli (Membro), Michele Bettarelli, Tommaso Bori e Donatella Porzi.

“Avvertiamo l'esigenza di porre l’attenzione su questi temi, soprattutto in questo periodo di pandemia - hanno sottolineato i Consiglieri Dem - e di stabilire sedute ad hoc e audizioni di soggetti qualificati, con cui poter trattare, approfondire e discutere queste problematiche”.

“Auspichiamo pertanto - hanno aggiunto - che si accendano al più presto i riflettori sui potenziali rischi di infiltrazioni malavitose all'interno del ciclo regionale di smaltimento dei rifiuti e sugli illeciti ambientali ad esse correlati, così come peraltro segnalato recentemente della stessa Commissione Parlamentare d’Inchiesta sugli Ecoreati. Un'esigenza tanto più sentita anche alla luce del nuovo piano regionale di gestione integrata dei rifiuti che la Giunta regionale sta elaborando”.

“L’altro tema su cui chiediamo venga posta maggiore attenzione è quello dell'usura; un problema crescente e tanto più sentito a causa degli effetti che questa emergenza sanitaria stanno comportando sull'economia e sul lavoro”.