Esami di maturità al via per 7.444 studenti umbri

Ogni giorno possono essere interrogati non più di cinque candidati ed è consentito un solo accompagnatore per ognuno
Perugia

È iniziata questa mattina la prova d'esame di Stato per 7.444 studenti umbri delle superiori, secondo i numeri ufficiali forniti dal Miur, 5.667 della provincia di Perugia e 1.777 della provincia di Terni.
L’esame, nella forma di un’unica prova orale, è in presenza con obbligo di mascherina e distanziamento di almeno due metri tra candidato e commissione. Ogni giorno possono essere interrogati non più di cinque candidati ed è consentito un solo accompagnatore per ognuno.
Le commissioni sono composte da sei docenti interni più un presidente esterno, 173 in totale quelli individuati per l’Umbria. Durante la prova ciascun candidato presenta l’elaborato che ha scelto di portare, dopodiché il colloquio prosegue con la discussione di un testo di italiano e con l’esame dell’intero percorso multidisciplinare.

Quest’anno la commissione dovrà tenere conto anche di un curriculum dello studente in cui sono state inserite eventuali certificazioni linguistiche, attività extrascolastiche e qualsiasi altro documento utile. Il voto finale è espresso in centesimi ed è il risultato della somma dei punteggi attribuiti al colloquio, per un massimo di 40 punti e di quelli acquisiti per il credito scolastico per un massimo di 60 punti. La commissione, all’unanimità, può decidere per la lode.