Cittadino tunisino irregolare trovato con un documento non suo

Avviate le pratiche per l'espulsione
Perugia

Il Personale del Reparto Volanti in zona Porta Pesa ha effettuato un controllo nei confronti di un cittadino extracomunitario, noto alle forze dell’ordine per reati contro il patrimonio e relativi alle sostanze stupefacenti.

L'uomo, di origini tunisine, classe 1979, durante il controllo non è stato in grado di fornire agli agenti la necessaria documentazione di identità, consegnando un documento relativo al proprio accesso al SERT di Perugia.

Durante il controllo è stata ritrovata in possesso dell'uomo una tessera sanitaria, della quale il 42enne non è riuscito a giustificare il possesso, intestata ad una donna italiana residente in provincia di Terni.

L’uomo, che nell’occasione del controllo suddetto aveva riferito false generalità, è risultato inottemperante all’Ordine del Questore di abbandonare il Territorio Nazionale perché irregolare e per tale motivo è stato denunciato.

Terminati i controlli, l’uomo è stato quindi deferito all’Autorità Giudiziaria per i reati di ricettazione e false generalità.

A suo carico sono state avviate le pratiche per l’espulsione da parte dell’ufficio Immigrazione della Questura di Perugia.