Rissa fra africani in una discoteca alla periferia di Perugia

Poi le botte sono proseguite all’esterno, anche a locale chiuso
Perugia

Una furiosa e furibonda rissa fra un centinaio di africani è scoppiata domenica notte in una discoteca alla periferia di Perugia. Gli scontri dentro e fuori del locale sarebbero nati dopo una avance andata a vuoto di un uomo nei confronti di una giovane, che però era già accompagnata. Dopo spinte e pugni si è passati alle bottiglie rotte. 
Il fatto è accaduto alle 5 del mattino ed è durato circa mezz’ora, un paio di persone sono rimaste ferite, ma nessuno ha voluto farsi accompagnare in ospedale dal 118. 
Rimasta contusa anche la ragazza per la quale è cominciata la rissa. E, da quanto appreso, si tratterebbe di un gruppo di africani che sono soliti stazionare a Fontivegge.