Polizia soccorre giovane romeno ferito e scopre che ha violato il foglio di via

E' accaduto a Perugia in via Pellicciari
Canali:
Perugia

La Polizia di Stato della Questura di Perugia ieri ha denunciato un cittadino romeno di 23 anni, residente a Bastia Umbra con l'accusa di violazione del divieto di ritorno nel comune di Perugia emesso nel 2014. Il giovane è stato rintracciato nel capoluogo in via Pellicciari su segnalazione di alcuni passanti che avevano chiesto l’intervento del 113 per una persona che si trovava ferita a terra. Giunta sul posto, la pattuglia trovava un giovane con ferita sanguinante al volto in compagnia di un altro individuo, identificato per un cittadino rumeno di 26 anni residente a Perugia.

Il ferito spiegava ai poliziotti una versione di comodo, di essere inciampato mentre camminava per strada e, non avendo la prontezza di proteggersi nella caduta, di aver sbattuto il volto contro l’asfalto. Condotto al pronto soccorso dell'Ospedale Santa Maria della Misericordia , il giovane riceveva le cure del caso per le ferite lievi riportate; nel frattempo gli agenti effettuavano accertamenti sui due romeni, ricerche che davano esito positivo risultando entrambi pregiudicati con numerosi precedenti per reati contro il patrimonio.

A carico del 23enne, però, emergeva altresì un foglio di via obbligatorio emesso dal Questore di Perugia nel 2014.In ragione della violazione del divieto di ritorno nel comune, per lo straniero è scattata la denuncia per inottemperanza al F.V.O.