Residenti critici contro i dehors di piazza Piccinino

Chi abita in zona non sa più dove poter parcheggiare
Argomenti correlati
Perugia

I dehors della pizzeria Mediterranea e del bar Le Vipere di piazza Piccinino, autorizzati al fine di aiutare i ristoratori a riprendersi economicamente dopo la batosta del lockdown, non sono graditi dai residenti.
Uno di loro si è lamentato con un post nel gruppo Facebook, “Perugia sosta selvaggia” ha scritto: “Ben venga l’aiuto ai commercianti in difficoltà ma non c’era un’alternativa per non danneggiare così fortemente i residenti del centro storico? I posti sono già limitatissimi e togliere 5 posti auto in estate (quando mezza Perugia passa le serate in centro) è troppo. La Ztl è aperta fino a mezzanotte e quindi i pochi posti disponibili per la maggior parte sono occupati da non residenti. Ma secondo Andrea Romizi dove dovrebbero parcheggiare i residenti? Le multe chi le dovrebbe pagare? Ovviamente i residenti. Pongo il problema sperando che qualcuno in questo gruppo possa trovare una soluzione”.
Non tutti però sono dello stesso avviso, e anzi, un altro scrive: “Prerogativa del centro è essere un punto d’incontro e non un parcheggio. I locali che si affacciano ora sulla piazza hanno già portato di per sé il grande passo che la piazza almeno non è più un pisciatoio a cielo aperto. Stiamo parlando di una piazza bellissima. Ecco i residenti dovrebbero avere tutto l’interesse di migliorare i luoghi della loro città. Il posto auto per i residenti in centro è sufficiente se a parcheggiare fossero solo i residenti”.