Degradi abitativi a Fontivegge: avviati accertamenti della Polizia di Stato

4 cittadini extracomunitari espulsi dal territorio nazionale
Perugia

Durante la giornata di ieri, mercoledì 20 gennaio, ha preso avvio in alcuni quartieri della zona di Fontivegge e limitrofi al centro storico un’azione interforze programmata e coordinata dalla Questura di Perugia, disposti dal Questore Antonio Sbordone.

I controlli si sono resi necessari a causa delle situazioni di degrado abitativo verificato e la presenza di soggetti estranei all’interno degli appartamenti, a seguito di segnalazioni pevenute da parte dei relativi amministratori condominiali.

Le verifiche in questione, finalizzate al controllo anagrafico in ambito dei complessi condominiali cittadini - al fine di fronteggiare il fenomeno della clandestinità, dello spaccio di stupefacenti ed occupazioni abusive - sono stati condotti dal personale della Squadra Volante, della Divisione Anticrimine, dell’Ufficio Immigrazione e da personale della Polizia Locale.

A seguito dei controlli, sono stati eseguiti in particolare quattro accessi ad aree condominiali per i quali si è provveduto ad accertare immediatamente i titoli di permanenza sul Territorio Nazionale di alcuni cittadini extracomunitari.

Gli approfondimenti hanno portato all’espulsione dall’Italia per due cittadini originari dell’America Latina, uno nordafricano ed un cittadino extracomunitario dell’est.