Nel giardino della Domus Volumia profumo d’Oriente, fra danza del ventre e vita di Dervisci

Lunedì 20 luglio appuntamento con “Riflessioni sotto le stelle”
Perugia

Sono ripresi, dal 6 di luglio, presso il giardino della Domus Volumia, gli appuntamenti de “Riflessioni sotto le stelle”, conversazioni sotto il cielo di Perugia, proposti dall’associazione culturale e ricreativa “Club Ben.Essere Domus Volumnia”.


LUNEDI' 20 LUGLIO
“Vita di un Derviscio’

Il prossimo imperdibile appuntamento è in programma lunedì 20 luglio alle ore 21, nel Giardino Domus Volumnia, via Assisana 49 Perugia, con il noto sufista Gabriele Bianchi, che intratterrà sul tema "Vita di un Derviscio" e sul misticismo sufi, una corrente islamica di antica origine, nota ai giorni d’oggi per i “dervisci rotanti”, i cui  discepoli praticano l’ascetismo ed esprimono il desiderio di ricongiungersi a Dio attraverso la danza.

Ballano quindi, accompagnati da una musica ripetitiva e ipnotica, ruotando vorticosamente su se stessi, fino a raggiungere l’estasi mistica.
Gabriele Bianchi è un imprenditore che vive e lavora a Firenze, ma che ha solidi legami con il sufismo dei Mevlevi di Konya (Turchia), da lui definiti “eleganti, puri, solenni fratelli di Verità e di Amore”. La sua ricerca spirituale convive con una forte sensibilità artistica di pittore, scultore e scrittore.
Recentemente ha pubblicato in forma privata “Pensieri sufi”, una intensa raccolta di versi da cui è tratto questo breve frammento: “… Al lume di una esile candela entro / in queste pagine, / la penna cerca di tracciare / con i piccoli fili d’inchiostro i simboli / per carpirne il primitivo silenzio del nulla / il verbo “essere” nato da lì, / vorrei liberare quel verbo/dalla prigionia del minuscolo alfabeto, / ma graffio il foglio inutilmente / e giunge l’ora del sonno, / la penna scivola dalla mano …”.
Scrive Bianchi nella nota introduttiva al testo: “Tutto quello che cerchiamo si cela in noi, se vogliamo riusciamo a percepirlo in uno spazio che non si misura più in miglia, dove il tempo non è scandito dalla clessidra, la nostra anima-corpo-mente seguirà il richiamo che ci condurrà fino a Lui che si è fatto carne proprio in ognuno di noi”.
Coreografie di Hania Simona, ballerina di danza orientale tradizionale.

Ingresso su prenotazione
Telefono 075.393032
5 euro devolute per le finalità solidali di Convivio con l'Arte 2020


I PROSSIMI APPUNTAMENTI

21 luglio MARIA SORESINA – Rapporto tra Catari, Dante Alighieri e Sufismo

27 luglio GIUSEPPE SCHIPPA – l’oscurantismo dalla chiesa nella Val Nerina”

3 agosto SAURO PRUSCINI – tema esclusivo specifico per la serata

10 agosto MONTE SUBASIO – osservazione e meditazione delle stelle

24 agosto ANTONELLA BAZZOLI – nuove scoperte su Federico II

31 agosto FRANCA PASSERI – valori esoterici nelle favole

7 settembre COSTANZA BONDI – appunti eretici evangelici