Denunciati 5 casi di cyberbullismo

Sono quelli trattati dalla Polizia postale
Perugia

Il cyberbullismo è quel fenomeno che prevede in genere l'invio di messaggi che minacciano la vittima o la pubblicazione di foto o video che la umiliano sui siti di social network, arrivando perfino alla creazione di un sito web fasullo riguardo la vittima.
I cyberbulli possono pubblicare anonimamente, nascondersi dietro identità online o perfino utilizzare le proprie reali identità potendo contare sul fatto che non verranno affrontati fisicamente dalla vittima.
Molti cyberbulli dicono o pubblicano cose online che non avrebbero mai il coraggio di dire nella vita reale.
E a quanto sembra anche dalle nostre parti questa vigliacca pratica è diffusa.
Lo testimoniano se non altro i cinque casi che hanno visto protagonisti ragazzi di scuola media, trattati nel 2019 dal Compartimento della polizia postale per l'Umbria, guidato da vicequestore Sergio Russo.