Covid in Umbria, nessun decesso e calano i ricoverati nelle terapie intensive

Ancora segnali positivi sul fronte del Coronavirus nelle ultime 24 ore
Perugia

Finalmente un dato incoraggiante sul fronte del Coronavirus in Umbria.
Dai dati rivelati dal , nelle ultime ventiquattro ore non si è registrato nessun decesso.
 Le vittime sono ferme 1.370 dall’inizio della pandemia. Sono stati registrati invece 18 nuovi positivi e 45 guariti, con gli attualmente positivi ora 2.556, 27 in meno rispetto a di domenica.
Analizzati 591 tamponi e 545 test antigenici. Il tasso di positività e dell’1,58 per cento sul totale (2,27 lo stesso giorno della scorsa settimana) e del 3 per cento sui soli molecolari (era 5,9).
Il che vuol dire un tasso di positività 3%, comunque basso per un giorno in cui la gran parte dei test sono di “emergenza” a sintomatici o all’ingresso di strutture sanitarie.
Piccolo rimbalzo nel dato dei ricoveri, sette in più, che porta il totale a 163. Scendono di uno, invece, i ricoverati in terapia intensiva, attualmente 20.
Il panorama regionale in questo momento è di un generale miglioramento della situazione, già abbastanza buona perché se è vero che ci sono ancora oltre 2.500 positivi, l’incidenza di nuovi casi settimanali è di poco superiore a 70 ogni 100 mila abitanti.