Covid in Umbria: incidenza maggiore nella fascia d'età 14-17 anni

Tra gli under 30 la percentuale è scesa dal 56 al 40%
Canali:
Perugia

Il virus continua rallentare la sua corsa. Negli ultimi 45 giorni in Umbria sono stati individuati 2.700 positivi. Tra gli under 30 la percentuale è scesa dal 56 al 40% mentre cresce l’incidenza tra gli under 17: 123 i giovanissimi positivi (17%) tra i quali figurano 37 bambini sotto i 6 anni, compresi tre neonati. Rispetto alla prima fase dell’epidemia, in questa fase restano più colpiti gli uomini (56%) rispetto alle donne.