Covid in Umbria, casi quasi raddoppiati in una settimana

In aumento gli attualmente positivi, oltre trecento dalla scorsa settimana
Perugia

Sale la curva pandemica di Covid in Umbria, con una media di quasi cinquanta nuovi casi al giorno. In una settimana il totale degli attualmente positivi è quasi raddoppiato, passando dai 571 di domenica scorsa agli 883 di ieri, 46 in più rispetto a sabato.
In base ai dati della Regione aggiornati a ieri mattina, sono stati 70 i nuovi casi aggiornati nelle passate ventiquattr'ore, con 24 guariti dal virus certificati.
Sono stati analizzati 1.447 tamponi e 8.736 test antigenici, con un tasso di positività sul totale dello 0,68 per cento (0,74 per cento sabato).
Aumentano quindi del 5,5 per cento in una giornata gli attualmente positivi, ma restano stabili 39 complessivamente, di cui cinque nelle terapie intensive i ricoverati negli ospedali dell'Umbria. Così, come fortunatamente, non sono stati registrati altri decessi causati dal coronavirus, fermi a quota 1.461 dall'inizio della pandemia.
Ma i numeri rivelano anche l'incidenza delle vaccinazioni su questi ultimi dati: secondo le informazioni raccolte dalla Regione, nelle ultime settimane in media il 75 per cento dei decessi e dei degenti critici (al momento, 3 su 5) risulta non vaccinato.