Coronavirus in Umbria, scuole superiori verso la chiusura per 2 settimane

La giunta Tesei sta valutando la possibilità di far ricorso immediato al 100% della "didattica a distanza"
Perugia

Dopo il 2 novembre, per i 40mila studenti delle scuole superiori dell'Umbria, è molto probabile che non ci sia nessun rientro per un periodo di almeno due settimane.
La giunta Tesei sta valutando la possibilità di far ricorso immediato al 100% della "didattica a distanza".
Dunque, a meno d’improbabili ripensamenti, seguendo l’esempio di altri governatori alle prese con la nuova esplosione della pandemia, la Tesei farà valere la possibilità di inasprire le misure già emesse con gli ultimi dpcm (prima 50%, poi 75% di didattica digitale integrata) e non è escluso che al provvedimento sulle scuole superiori nell’ordinanza la Tesei ne aggiunga altri su fronti diversi.