Calano i ricoveri e i positivi Covid in Umbria, cinque i morti e 200 guariti

L'Umbria torna ad avere in rianimazione gli stessi pazienti che aveva tra Natale e Capodanno, ovvero 38
Perugia

Finalmente qualche dato positivo arriva dal fronte Covid in Umbria.
L’occupazione delle terapie intensive da parte di pazienti contagiati dal virus è scesa al 29 percento, con 38 ricoverati, tre in meno.
In totale erano 300 i degenti nelle corsie Covid comuni, venti in meno rispetto al giorno precedente. Un numero consistente che comunque ha permesso l’abbassamento della percentuale di occupazione e tornare, anche in questo caso a numeri che non si vedevano da fine dicembre.
Ieri in discesa anche la curva del contagio: 3.788 attualmente positivi a fronte dei 3.856 del giorno precedente. Ieri sono stati 137 i nuovi positivi a fronte di 200 nuovi guariti. Purtroppo si sono registrati anche altri 5 decessi, il che ha portato il totale delle vittime da inizio pandemia a 1.306. 
Lo attesta Agenas nel monitoraggio quotidiano dell’andamento dei ricoveri Covid.