Paziente col Covid-19 da Bergamo trasferito a Perugia

Ricoverato nell’Unità di terapia intensiva polivalente del Santa Maria della Misericordia
Perugia

Un paziente grave, affetto da Covid–19 è arrivato la notte scorsa da Bergamo nell’Unità di terapia intensiva polivalente del Santa Maria della Misericordia.
Si tratta del dodicesimo ricoverato, sugli attuali 13 posti disponibili. 
In Umbria complessivamente allo stato attuale sono 69 i posti di Rianimazione disponibili. Di questi 21 sono occupati da pazienti affetti da Coronavirus.
Il piano regionale di riorganizzazione degli ospedali, per far fronte all’aumento dei casi, prevede  la realizzazione di altri 35 posti letto dotati di ventilatore e quindi destinati ad accogliere esclusivamente pazienti affetti da Coronavirus. Lo riporta oggi la Nazione Umbria.