Cornavirus, sarà rinviato l’80% dei processi

Probabilmente la normalità nelle aule giudiziarie si vedrà a partire da settembre
Perugia

Udienze penali rinviate anche a data da destinarsi. Per colpa del Coronavirus si stima che l'ottanta per cento dei processi sarà rinviato a una data successiva al 31 luglio. La prima scadenza del 30 giugno è stata prorogata di un altro mese.
Quelle che dovevano essere a marzo sono state rifissate a febbraio 2021. L’effetto della sospensione dell’attività giudiziaria ha comportato a Perugia ha comportato conseguenze pratiche. Nessuno si aspettava di dover attendere tanto a lungo per celebrare i processi delle udienze filtro, quelle in cui si avvia il processo, con le eccezioni preliminari o le costituzioni di parte civile. Ieri la comunicazione è diventata ufficiale.  
E anche a Terni l'attività riprenderà seguendo degli step.