Comune di Perugia, niente pagamento di rette, trasporto e mense

Il provvedimento resta in vigore per tutto il periodo di chiusura delle scuole
Perugia

La giunta comunale di Perugia, presieduta dal vice sindaco Gianluca Tuteri ha deciso che non si debbano pagare le tariffe delle rette dei servizi educativi per la prima infanzia, del trasporto scolastico e della refezione scolastica per tutto il periodo della sospensione dell'attività dovuta all'emergenza sanitaria nazionale da Covid-19.
“In un periodo così difficile - ha sottolineato il vice sindaco Tuteri - abbiamo ritenuto opportuno approvare un provvedimento di totale esonero dal pagamento delle tariffe dei servizi educativi per tutta la durata della sospensione della scuola al fine di sostenere le famiglie perugine”.