Controlli nei treni, 30 persone identificate

L’azione preventiva è stata condotta nella giornata di venerdi, nella tratta ferroviaria Foligno-Perugia e presso gli scali ferroviari di Perugia Fontivegge, Perugia Ponte San Giovanni,...
Perugia

La Polizia Ferroviaria della Sezione di Foligno e del Posto Polfer di Perugia, in collaborazione con la Direzione Regionale Umbria di Trenitalia Spa, hanno condotto una maxi operazione di prevenzione e repressione dei reati nei treni, che ha portato all’identificazione di 30 persone, con controllo dei relativi bagagli.

Prevenzione. L’azione preventiva è stata condotta nella giornata di venerdi, nella tratta ferroviaria Foligno-Perugia e presso gli scali ferroviari di Perugia Fontivegge, Perugia Ponte San Giovanni, Bastia Umbra, Assisi, Spello e Foligno. Tutto ha preso le mosse da una serie di approfondimenti investigativi avviati dal personale della Polizia Ferroviaria nell’ambito di un vasto piano di prevenzione disposto dal Compartimento Polfer Umbria-Marche-Abruzzo guidato dal primo dirigente Filippo Materi. L’attività di prevenzione e repressione è stata attuata anche all’interno dei treni in transito con relative scorte a bordo degli stessi. Sei persone sono state sanzionate perché sorprese a dormire a bordo treno.