Perugia fiaccolata contro il femminicidio

organizzata da varie ssociazioni e dal Comune in Corso Vannucci
Argomenti correlati
Perugia

Si è svolta a Perugia la manifestazione organizzata dall’Associazione Liberamente Donna, dal Centro Antiviolenza di Perugia “Catia Doriana Bellini” e dal Comune di Perugia, in Corso Vannucci per ricordare Raffaella Presta, Ilaria Abbate

e tutte le altre donne vittime di femminicidio alla quale ha aderito anche la componente femminile della Cgil. “Siamo convinte che sia giunto il momento di intensificare gli sforzi per un necessario cambio culturale, anche nella nostra regione, rispetto alla questione della violenza sulle donne e più in generale del rapporto tra generi – afferma Giuliana Renelli, segretaria regionale Cgil – per questo apprezziamo l’iniziativa di sabato e la disponibilità

dell’amministrazione comunale ad un gesto importante, come quello di spegnere per qualche minuto le luminarie natalizie, in modo da accendere l’attenzione della cittadinanza su questo fenomeno così drammatico. È infatti importante sensibilizzare tutti perché, quale che sia la condizione del rapporto di coppia, niente e nessuno potrà mai giustificare la violenza che hanno subito Ilaria e Raffaella e come loro purtroppo molte altre”.