Maurizio Valorosi, ex direttore amministrativo dell’ospedale di Perugia, è stato licenziato dalla Usl 1

L'ex direttore dell'ospedale è stato condannato a due anni nel primo processo Concorsopoli
Perugia

Maurizio Valorosi, ex direttore amministrativo dell’ospedale di Perugia, è stato licenziato dalla Usl 1. Si tratta di un atto conseguente alla condanna di primo grado nel primo procedimento Concorsopoli.

la conferma del provvedimento è riportata oggi ance dal  Corriere dell’Umbria.

Maurizio Valorosi era stato condannato lo scorso marzo a due anni, pena sospesa, con patteggiamento.
Il regolamento interno prevede che nei casi più gravi le persone indagate (molte delle quali attualmente sospese dall’incarico) in caso di condanna o eventuale patteggiamento, debbano essere licenziate in tronco.
 Con lui anche Emilio Duca, l’ex direttore generale, che è stato condannato a tre anni di reclusione e cinque anni di interdizione dai pubblici uffici.

L’ex direttore generale e l’ex direttore amministrativo erano comparsi davanti al gup Lidia Brutti nel rito immediato nato dalle misure cautelari.
D'altro canto i politici coinvolti, in caso di condanna pesante, rischiano anche di perdere le indennità per le cariche pubbliche svolte.