Concorsopoli, altri 2 medici indagati

Si tratta dell'ex direttore facente funzioni della struttura complessa di gastroenterologia, Carlo Clerici, e di un suo collaboratore
Perugia

Due nuovi indagati nella maxi inchiesta sui concorsi truccati all'ospedale di Perugia.
Lo riporta oggi il Corriere dell'Umbria, che fa i nomi dell'ex direttore facente funzioni della struttura complessa di gastroenterologia, Carlo Clerici, e di un suo collaboratore. Insieme a loro è arrivata una nuova contestazione anche per gli ex direttori, Emilio Duca e Maurizio Valorosi.
Secondo i pm titolari dell'inchiesta, Mario Formisano e Paolo Abbritti, tutti e quattro sarebbero responsabili di falso e abuso d'ufficio per aver creato senza che ve ne fosse reale bisogno un posto per cercare di far riavvicinare la moglie del medico di gastro indagato.
La professionista infatti lavorava in un ospedale del nord Italia e il marito aveva espresso la volontà di farla tornare in Umbria. Nelle scorse settimane per questa nuova imputazione Duca e Valorosi sono stati nuovamente interrogati.