Perugia – Aggiudicati lavori per risanamento frana di Sant'Antonio

Approvato il verbale di gara, la spesa sarà di 380 mila euro
Perugia

Il Comune di Perugia ha approvato il 18 settembre scorso, il verbale della seduta pubblica della gara per l’affidamento dell’appalto dei lavori di realizzazione delle opere di risanamento della frana in Viale S. Antonio.

Con questo atto sono stati aggiudicati provvisoriamente i lavori ad una ditta di Vercelli per la cifra di € 380.418,24 (I.V.A. Compresa). L’aggiudicazione definitiva diverrà efficace dopo la verifica con esito positivo del possesso dei requisiti generali richiesti. Fa quindi un importante passo avanti uno dei problemi più importanti della mobilità cittadina. Viale S. Antonio è interdetto al traffico dal 13 2.2014 a causa di un movimento franoso o, come dicono altri, di uno smottamento del terreno.

La cosa ha provocato e provoca notevoli disagi. Come riconosce infatti la stessa Amministrazione nell'atto di assegnazione Viale Sant'Antonio “è una importante strada che consente di collegare la strada di Ponte Rio e gran parte della città, evitando ai veicoli che provengono dalla zona nord di Perugia lunghe percorrenze. La sua chiusura determina, infatti, un notevole afflusso di traffico lungo Via Pascoli - Viale Orazio Antinori – galleria Kennedy e zona di Porta Pesa”. Adesso si spera nell'inizio rapido dei lavori e nel ripristino veloce della strada, da troppo tempo chiusa, recuperando i ritardi accumulati in questa vicenda.