“La tv pubblica ci ignora” esposto al Corecom di Claudio Ricci

Già candidato del centrodestra ora è appoggiato da tre liste civiche
Perugia

Il candidato alla presidenza della Regione Umbria Claudio Ricci ha annunciato di aver presentato un esposto al Corecom contro la televione pubblica, rea, a suo avviso di avere “totalmente ignorato”, negli ultimi dieci giorni, la coalizione civica che rappresenta. Secondo Ricci c'è un accordo fra partiti per “mimetizzare” le inchieste sulla sanità e i 15mila posti di lavoro persi in Umbria negli ultimi dieci anni.

In un post nella sua pagina Facebook Ricci scrive che «l’Umbria non necessita di “conquistatori che rovesciano i tavoli” ma di un cambiamento armonico con capacità di fare e la libertà di scegliere il merito. Spero che gli umbri decidano di scegliere la nostra proposta realmente civica (tre liste: Ricci Presidente, Italia Civica e Proposta Umbria) che si caratterizza con tre parole: chiarezza, capacità e contenuti».