La Cisl Reti nasce anche in Umbria

Il segretario Simona Garofano: “Più forti per affrontare la sfida dello sviluppo delle infrastrutture”
Perugia

Nasce la Cisl Reti anche in Umbria dall’accorpamento di due federazioni della Cisl: la Fistel (informazione, spettacolo e telecomunicazioni) e la Flaei (lavoratori aziende elettriche italiane). Venerdì 6 novembre, in videoconferenza, sono stati eletti come segretario generale Simona Garofano e come membri di segreteria Maurizio Ottaviani e Ciro Di Noia. Presente dalla postazione di Perugia anche il segretario generale Cisl Umbria Angelo Manzotti.

“Dopo un’attenta analisi, che si è sviluppata e arricchita nei mesi, oggi anche in Umbria si compie questo importante passo - spiega Simona Garofano -. In questo modo infatti la Cisl intende rafforzare il mondo della rappresentanza dei lavoratori delle reti, della digitalizzazione e la costituzione di una rete unica. In Umbria in special modo - continua- si rende indispensabile la digitalizzazione per lo sviluppo anche dei territori più piccoli che, proprio come dimostrato in questi mesi di pandemia e quindi di ricorso allo smart working e alle lezioni a distanza, presentano grandi limitazioni. Questioni che devono essere affrontate anche grazie alle risorse offerte dal New Generation Fund e da un percorso concertativo con le istituzioni locali e regionali”.