Finisce in carcere tunisino evaso dagli arresti domiciliari

Il trentenne è stato localizzato dagli agenti della Polizia di Stato
Perugia

Personale del Reparto Volanti della Polizia di Stato della Questura di Perugia, diretto dal Commissario dr.ssa CORNELI Monica, procedeva all’arresto di un cittadino extracomunitario di origini tunisine, classe 1991. L’uomo, lo scorso 1° maggio veniva arrestato, sempre dagli agenti della Squadra Volante, per il reato di Evasione dagli arresti domiciliari, con il conseguente ripristino di questi ultimi.

Nella giornata di ieri l’Autorità Giudiziaria disponeva il ripristino della misura cautelare in carcere.

L’uomo veniva quindi associato presso la Casa Circondariale di Perugia Capanne.