Extracomunitario multato ed espulso perché trovato sul bus senza Green pass e biglietto

Dai successivi accertamenti lo straniero è risultato essere un clandestino
Perugia

Nell’ambito dei controlli per il contenimeto del Covid-19 una pattuglia della Polizia, è intervenuta al terminal bus di piazza Partigiani per la presenza di un uomo che, con fare molesto, privo di documenti d’identità, senza biglietto dell’autobus e privo della certificazione verde, ha di fatto impedito la partenza degli bus. Gli agenti della Volante hanno bloccato un cittadino extracomunitario di circa trenta anni che, alla vista dei poliziotti, senza opporre resistenza è sceso celermente dall’autobus. Dai successivi accertamenti, l’uomo è risultato essere irregolare ed è stato accompagnato dagli agenti all’Ufficio Immigrazione della Questura per l’avvio della procedura di espulsione. È stato multato dalla Polizia di Stato per la violazione delle normative volte al contenimento della diffusione del contagio da Covid-19 in quanto privo di green pass, necessario per l’utilizzo dei mezzi di trasporto pubblico.