Smantellato traffico di droga a Terni

L'operazione ha portato agli arresti di 14 persone e a 6 denunce
Perugia

Si deve alla direzione distrettuale antimafia di Perugia l'inchiesta che ha portato ad arrestii e denunce nel ternano, con la pesantissima accusa di associazione a delinquere finalizzata allo spaccio di stupefacenti. Il blitz scattato all'alba di ieri, ha visto gli uomini dell'Arma impegnati nell'esecuzione dei provvedimenti cautelari che riguardano 14 soggetti, tra ternani e marocchini, ora finiti in cella, con altri 5 agli arresti domiciliari e 6 indagati.
Secondo l'accusa al vertice di questa cupola c'è un ternano con già precedenti di spaccio, a capo dell'organizzazione capace di gestire in modo "manageriale" l'intera filiera: dal rifornimento della droga alla distribuzione capillare delle varie sostanze stupefacenti. Il tutto nella conca ternana. Il gruppo si avvaleva della collaborazione di una minuziosa rete di piccoli pusher.
   Le pesanti contestazioni coprono un periodo che va dal 2017 alla metà del 2018.