Bimbo sfugge alla vista della madre: dopo l'allarme viene ritrovato dalla Polizia

Attimi di paura nella giornata di ieri in un quartiere di Perugia
Perugia

Sono stati attimi di paura quando, nella giornata di ieri, in un quartiere dell’hinterland perugino, in un batter d’occhio, un bambino è sfuggito alla vista della propria madre.

Allertato il 113 della Questura di Perugia, venivano inviati sul posto gli agenti della Squadra Volante i quali, raccolta la descrizione del bambino attuavano, grazie anche al coordinamento del COT, la Centrale Operativa Telecomunicazioni della Questura, una meticolosa ma veloce perlustrazione del territorio circostante.

Grazie al rapido intervento delle pattuglie è stato possibile passare al setaccio le vie della zona in questione e i principali tratti stradali, arterie di collegamento fra un quartiere e l’altro.

Non passa molto tempo e la comunicazione radio della “Volante” che riferisce alla Sala Radio di aver avvistato un ragazzino correre in una campagna limitrofa ad una strada molto trafficata ha fatto tirare un sospiro di sollievo ai poliziotti che nel contempo si affrettavano ancor di più a mettere in sicurezza il bimbo.

Alla vista della Polizia il bambino, smarrito e disorientato, si è subito tranquillizzato e una volta accompagnato in Questura si è messo a giocare al “piccolo poliziotto” insieme agli agenti affascinato dal lampeggiante e dalla sirena.

Una storia con un lieto fine che ha scaldato il cuore degli agenti che, a conclusione degli atti, hanno affidato il piccolo al proprio padre.