Notte di follia in centro storico a Perugia

Una guerra fra bande, con feriti, auto danneggiate e uno scooter buttato a terra
Perugia

Ancora una notte di follia in centro storico a Perugia. Dalla mezzanotte, fino alle 2 del mattino, un'orda di barbari ha invaso piazza Alfani e via Ulisse Rocchi, ma anche di via Baldeschi, piazza Ansidei e Piazza Danti. Danneggiate auto, uno scooter, risse con tanto di ferite a colpi di bottiglie rotte. Violenti scontri probabilmente legati a una guerra fra bande. 
Dei residenti, a fronte di tale sfacelo, hanno chiamato le forze dell'ordine e per dare un loro contributo hanno anche girato un video che potrebbe aiutare i carabinieri a risalire agli autori. Tra le immagini si vede gente che si picchia di santa ragione, uno che ribalta una vespa e un altro che indossa la maglia della Juve.  
  I carabinieri sono intervenuti subito.
   La Sezione Radiomobile del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia guidata dal capitano Pierluigi Satriano, ha arrestato, con l’accusa di resistenza e violenza a pubblico ufficiale, un tunisino di 21 anni, in Italia senza fissa dimora, già noto alle forze dell’ordine.
Ma è il pezzo di un'indagine aperta e che dovrà portare all'individuazione di tutti i responsabili. Perugia non ne può più di tale sfacelo.