Banda larga: accordo Go internet-Enel per connessione

Il piano Eof è partito da Perugia dove la Società di Gubbio tramite il progetto pilota ha attivato i primi clienti
Perugia

Il piano EOF è partito da Perugia dove la Società di Gubbio tramite il progetto pilota ha attivato i primi clienti. Banda larga: accordo Go internet-Enel per connessione GO internet S.p.A., Società di Gubbio quotata al mercato AIM di Borsa Italiana, ha sottoscritto un accordo con Enel Open Fiber (EOF) per fornire, tra i primi operatori in Italia, connessione a banda ultralarga fino 1 Gbps in modalità Fiber to the Home (FTTH) nelle cità previste dal piano strategico di EOF, in linea con l'Agenda Digitale Europea e la Strategia Italiana per la banda ultralarga.

E' quanto si legge in una nota di Go internet. "Il piano di EOF è già partito da Perugia dove GO internet tramite il progetto pilota ha attivato i primi clienti. Grazie alla partnership con Enel Open Fiber, GO internet, che ad oggi opera con tecnologia Lte e Wimax nelle Marche e in Emilia Romagna, potra' cosi' estendere la propria attività a nuove regioni e, progressivamente, in base ai piani di sviluppo di Enel Open Fiber, incrementare ulteriormente la propria presenza sul territorio nazionale.
"L'accordo con Enel Open Fiber rappresenta un'ottima opportunità di crescita per la nostra società: il piano di espansione previsto ci permetterà di essere presenti con la nostra connessione in nuove regioni italiane, dandoci così la possibilità di diventare un player nazionale" ha detto Giuseppe Colaiacovo, Presidente di GO internet.
"Grazie al Fiber to the Home e al servizio Lte fino a 100 megabit già attivo e offerto a prezzi particolarmente competitivi, GO internet potra' operare in fasce di mercato differenziate, offrendo servizi dedicati sulla base del target e rafforzando al tempo stesso la presenza in segmenti fondamentali come il business e lo small business" aggiunge Alessandro Frizzoni, Amministratore Delegato di GO internet. GO internet ed Enel Open Fiber porteranno connessione in fibra direttamente alle abitazioni. Tramite la propria nfrastruttura, Enel trasporterà dallo shelter fibra spenta che GO utilizzera' per offrire il servizio di connettivita' attraverso un modem wifi.
La connessione fino a 1 Gbps permette l'utilizzo di numerose applicazioni che richiedono banda ultralarga, come smart TV 4K, piattaforme real time, piattaforme di giochi online e domotica.