Asili e mense comunali, “persi” 900mila euro

Pandemia, crollano gli introiti del Comune. Bilancio salvo grazie al contributo del Governo del 2020
Perugia

A salvare il bilancio del Comune di Perugia del 2020  era stato il Governo: a causa della pandemia infatti agli enti furono distribuiti fondi proprio per far fronte alle mancate entrate nel primo anno di pandemia. E a Palazzo dei Priori arrivarono ben 8,2 milioni che hanno così messo in sicurezza i conti della città.
E, come scrive oggi , proprio grazie a quella maxi dotazione che il bilancio dell'anno in corso potrà 'salvarsi': il GovernoDraghi ha infatti ridotto drasticamente gli aiuti, che secondo la prima previsione erano di 3,7 milioni, scesi poi a poco più di 900mila euro. Per questo il Consiglio comunale ha dovuto approvare una variazione di bilancio, per riequilibrare i conti.