Le incantevoli opere di Simon Wilfred, un viaggio fra mistero e magia

Felice incontro tra l'antica arte africana con la cultura occidentale
Perugia

Mistero-magia, questo il tratto distintivo delle opere di Simon Wilfred nativo della Tanzania ma ormai umbro di adozione.
Il nostro creativo dopo aver frequentato le scuole ed essersi formato presso i più importanti maestri del suo paese natale, una volta arrivato a Perugia si è iscritto all'Accademia di Belle Arti Pietro Vannucci, per approfondire ed affinare le sue innate capacità creative.

Così da questo felice incontro tra l'antica arte africana fatta di danze tribali luci ed intensi colori con la cultura occidentale, prendono vita i suoi quadri.
Uno splendido racconto che porta in superficie l'amore mai dimenticato per la sua magnifica terra nativa, vista con cromie intense che spaziano dall'azzurro del cielo del mare al giallo caldo del sole al rosso dei rubini, le preziose gemme di un posto magico.
Wilfred con grazia e naturalezza riesce nelle tele a svolgere una intensa analisi introspettiva dove in primo piano è posta la bellezza colta in tutte le mille sfumature. Le sue donne mamme mogli giovani attraenti e sensuali che sanno ancora sognare regalere dolcezza passione amore infinito. Molte i lavori dedicati al rapporto mamma e figlia ha portato avanti con profonda sensibilità la campagna contro l'infibulazione.
Varie le tecniche che usa il nostro creativo olio acrilico sabbia da cui prendono vita lavori di forte impatto visivo. Una sezione particolare e' dedicata alla musica quel ritmo che da sempre gli appartiene che ha veicoloto attraverso le tele dedicate ad Umbria Jazz. Molti i premi i riconoscimenti le mostre che il nostro creativo ha tenuto sia in Italia che all'estero. E' bello perdersi in queste fantastiche ed uniche tele che lasciano spazio solo al sogno ed alla riflessione. Prof. Sonia Terzino giornalista e critico d'arte. (Nelle foto opere di Simon Wilfred).
   Sonia Terzino