Arrestata 36enne per aver dato fuoco ad un garage

evacuata intera palazzina invasa dal fumo
Perugia

Un giovane 36enne è stata arrestata per aver dato fuoco ad un garage di una palzzina della periferia di Perugia.

Il fatto risale alla serata della vigilia della festa dell’epifania, quando presso la Sala Operativa della Questura di Perugia era arrivata la disperata richiesta di aiuto da parte di un cittadino, che segnalava un incendio all’interno di una palazzina, completamente satura di fumo.

Sono stati immediati gli interventi di polizia e vigili del fuoco che hanno provveduto a far evacuare gli inquilini di tutti i piani dell'edificio e del 118 per soccorrere eventuali feriti.

Durante l'operazione è stata trattenuta una donna di 36 anni già nota alle forze dell'ordine, la 36enne conviveva con due anziani ed un cane all'interno della palazzina evacuata.

 Dopo una attenta ricostruzione sui tempi dell'incendio collegati agli spostamenti della 36enne ed ai precedenti noti alla Polizia e verificate le informazioni confermate dai sistemi di videosorveglianza, anche esterni all’area condominiale, confermate le dichiarazioni dei vari condomini, gli Agenti hanno trattenuto in stato di fermo l'autrice dell'incendio doloso.

Ad inchiodare definitivamente la donna è stato il ritrovamento nel fondoancora in fumo di alcuni oggetti derubati,nello stesso palazzo, alcuni giorni prima.

Alla luce di quanto raccolto gli Agenti dell’Ufficio Prevenzione Generale e Soccorso Pubblico, Diretto dal Commissario di Polizia, dr.ssa Monica Corneli, informata l’Autorità Giudiziaria del Fermo di Indiziato di Delitto, il Gip ha disposto l’immediata reclusione presso la Casa Circondariale di Perugia Capanne.