Droga, arrestato a Perugia 18enne marocchino

Sorpreso in via del Macello aveva in bocca 5 involucri di eroina
Perugia

Ieri sera la Polizia di Stato ha arrestato in via del Macello un 18enne marocchino pregiudicato. I poliziotti lo hanno notato mentre passeggiava nervosamente come se attendesse qualcuno nell’area dei portici sottostanti al complesso residenziale “Ottagono”.

Alla vista degli agenti che gli si erano avvicinati per controllarlo, il ragazzo si dava alla fuga. Ma il tentativo di sottrarsi alla Polizia è stato vano: l’intervento di una seconda pattuglia ha bloccato infatti poco distante il giovane che,ingaggiava una colluttazione con gli agenti. Nel tentativo di sottrarsi al controllo, sferrava calci e pugni, colpendo un poliziotto ad una gamba e procurandogli lesioni con prognosi di 5 giorni.

Riusciti finalmente a calmare lo straniero, gli agenti notavano che il 18enne rifiutava di proferire parola, stando molto attento a non aprire mai la bocca. Insospettiti da quell’atteggiamento che pareva andare ben oltre la mera reticenza, i poliziotti procedevano a perquisizione. Gli agenti a questo punto notavano che lo straniero c ercava di deglutire qualcosa. Il ragazzo, messo alle strette, faceva cadere dalla bocca 5 involucri contenenti eroina per un peso complessivo di circa 3 grammi.

Oltre allo stupefacente, il marocchino aveva in tasca 110,00 € somma da ricondurre all’attività di spaccio. Condotto in Questura per essere identificato, a carico dello straniero sono emersi precedenti per reati in materia di stupefacenti. Tratto in arresto per possesso ai fini di spaccio, è stato trattenuto nelle camere di sicurezza della Questura in attesa di essere giudicato con rito direttissimo.