Catturata a Perugia giovane latitante romena

Accusata di prostituzione,rapine, droga estorsione, usura, ricettazione e furti
Perugia
Due ragazze  (romene) che si trovavano in via Campo di Marte a Perugia, hanno tentato di fuggire alla vista degli agenti del posto di polizia “centro storico”, Questi non hanno faticato a fermarle e ad procedere alla loro identificazione. 
E’ così risultato che su una delle due giovani romene  pende un provvedimento dell’autorità giudiziaria, in quanto la romena ventisettenne è ricercata dal 2014 ; è infatti emerso che era perseguita da un provvedimento dell’autorità giudiziaria che interessava e per questo era ricercata dal 2014, in quanto  destinataria di una ordinanza di custodia cautelare emessa dal gip di Perugia. 
 
La giovane è accusata di aver fatto parte di un sodalizio criminale resosi responsabile dei reati di sfruttamento della prostituzione, traffico di sostanze stupefacenti, estorsione, usura, ricettazione, nonché di una lunga serie di furti. Pertanto, la polizia ha dato immediata esecuzione all'ordinanza, provvedendo ad accompagnare la rumena presso il carcere di Capanne. L’altra ragazza è risultata incensurata ed è stata lasciata libera.