Perugia – approvato bando per contributi a “Morosi incolpevoli”

Riguarda chi non puòpagare l'affitto perchè ha perso lavoro, è cassintegrato, malato o infortunato
Perugia

La Regione Umbria ha previsto l’erogazione di contributi destinati ai nuclei familiari “morosi incolpevoli” in possesso di intimazione di sfratto.

Il Comune di Perugia ha approvato lo schema di Bando.

Le domande possono essere presentate al Comune via PEC, raccomandata con avviso di ricevimento o consegna a mano presso l’ufficio Archivio del Comune di Perugia in Piazza Morlacchi n. 23 dal 29/10/2015 e saranno accolte fino all’esaurimento delle risorse disponibili. Per informazioni rivolgersi al numero 075/5773843 o 075/5773284 il lunedì dalle 15:00 alle 17:00 e il giovedì dalle 9:00 alle 13:00. Per poter accedere ai contributi si deve trattare di casi di “morosità incolpevole”.

Si tratta di casi nei quali è’ diventato impossibile pagare il canone di locazione a causa di una sopravvenuta perdita, o consistente riduzione, della capacità reddituale della famiglia come la perdita di lavoro per licenziamento; accordi aziendali o sindacali con consistente riduzione dell’orario di lavoro; cassa integrazione ordinaria o straordinaria che limiti notevolmente la capacita’ reddituale; mancato rinnovo di contratti a termine o di lavoro atipici; cessazioni di attività libero-professionali o di imprese registrate, derivanti da cause di forza maggiore o da perdita di avviamento in misura consistente; malattia grave, infortunio o decesso di un componente del nucleo familiare che abbia comportato o la consistente riduzione del reddito complessivo del nucleo medesimo o la necessità dell’impiego di parte notevole del reddito per fronteggiare rilevanti spese mediche e assistenziali.