Aeroporto: Ryanair sospende tutte le tratte

Nessun nuovo progetto sul fronte strategico per il San Francesco
Perugia

Parte male il nuovo anno per l'aeroporto di San Francesco. La compagnia aerea irlandese Ryanair ha infatti sospeso tutti i voli presso lo scalo di Perugia. Questa interruzione, annunciata recentemente da Ryanair, durerà almeno fino al 31 gennaio.

L'emergenza Covid ha duramente colpito il traffico aereo e ha comportato un'importante riduzione dei voli, tanto che la compagnia aerea low cost ha deciso di ridurre i voli in alcuni scali almeno fino a quando continueranno le restrizioni.

I clienti che hanno già acquistato un biglietto in partenza da uno degli scali in cui la tratta aerea è stata interrotta, fa sapere la compagnia, potranno chiedere il rimborso o cambiare senza costi aggiuntivi la data del viaggio.

Rimangono attivi all'Aeroporto internazionale dell'Umbria i voli per Trapani e per Tirana, rispettivamente con le compagnie aeree Tayaranjet e Albawings.

Al momento, non c'è nessun nuovo progetto strategico - e quindi nessuna nuova tratta - previsto per il principale aeroporto umbro.