Acquedotto sotto osservazione

Siglato protocollo di intesa fra Umbria Acque e Usl 1 per monitoraggio e verifica l'eventuale presenza di fibre di amianto
Perugia

Indagini a tappeto sulle condutture dell'acquedotto per verificare se nelle conduttore c'è la presenza di fibre di amianto. Il monitoraggio è già iniziato ed è il frutto di un protocollo d'intesa fra Umbra Acque e il dipartimento di prevenzione della Usl Umbria 1.
Con il protocollo di intesa siglato con il Dipartimento di prevenzione della Usl Umbria 1 sono stati individuati 50 punti di campionamento, distribuiti nei vari comuni e rappresentativi delle zone dove sono maggiormente presenti le condotte realizzate in cemento-amianto. Tale campagna di indagini si svolgerà con controlli periodici nell’arco di un biennio (sino alla fine del 2021).
  L’iniziativa nasce per l’elevata sensibilità e attenzione alla tutela dei consumatori da parte di Umbra Acque e della Usl Umbria 1.
Va ricordato che nel corso delle attività di controllo svolte a più riprese negli anni scorsi e condotte sino ad oggi da Umbra Acque, in tutti i campioni analizzati è stata riscontrata la totale assenza di fibre di amianto. 
  Nell’arco del 2019 sono stati eseguiti 16 interventi di riparazione su condotte in cemento amianto.