Intelligenza artificiale e pianificazione fiscale: la strategia di Acacia Group per favorire la crescita delle Pmi

È stata illustrata a Perugia nel primo Think Tank guidato da professionisti del panorama nazionale
Perugia

“L’obiettivo di Acacia Group è aiutare le pmi a crescere e uscire dal loro status di ‘piccole’, per offrire opportunità di sviluppo, generare ricchezza e benessere diffusi, e lo fa con un modello innovativo e un uso strategico del digitale”. È quanto ha dichiarato il fondatore di Acacia Group, Francesco Pace, nel corso dell’incontro tenutosi a Perugia, giovedì 23 luglio, che ha coinvolto imprenditori, visionari e innovatori, e diversi professionisti sul tema dell’intelligenza artificiale e la pianificazione fiscale per massimizzare i profitti e ridurre le imposte.

Si tratta del primo cosiddetto ‘Think Tank’ in programma, letteralmente ‘contenitore di pensiero’, una sorta di laboratorio di idee molto diffuso negli Stati Uniti, e in questa occasione guidato da Giuseppe Rivetti, professore di diritto tributario all’Università di Macerata, Fabio Famoos, Cfo del Gruppo All Food, e Gianluca Massini Rosati, fondatore di Soluzione Tasse SpA e Quantico Business.

“Acacia Group – ha spiegato Pace – ha voluto portare in Umbria la formula ‘quantico’, che guida le piccole e medie imprese alla crescita esponenziale mediante la condivisione tra imprenditori di esperienza e networking orientato al business e formazione, grazie ad interventi con i più importanti esperti di successo nel panorama italiano”.

“A poco servono sgravi e aiuti fiscali – ha detto Rosati – se non si educa e non si forma adeguatamente l’imprenditore a come sviluppare la propria azienda con il livello di competizione attuale. E in un contesto in continua evoluzione come in questo periodo, chi non capisce come adeguarsi è destinato a scomparire”.

“L’obiettivo di Acacia Group – ha aggiunto Pace – è aiutare la crescita delle aziende ad alto potenziale, dando occasioni di scambio, di approfondimento, di formazione con altri imprenditori, attraverso questi momenti di condivisione, utili a far nascere opportunità di sviluppo, partnership strategiche e relazioni umane di grande valore”.

“Nel palinsesto 2020-2021 – ha concluso Pace – Acacia Group si occuperà di organizzare esclusivi momenti di confronto tra imprenditori, utili a condividere le professionalità e le competenze, e a offrire formazione di alto livello e trasversale. Occasioni e nuove opportunità di business per sviluppare partnership strategiche sempre cavalcando la ‘kindness aziendale’, ovvero la ‘gentilezza’ che per noi significa mostrare attenzione e rispetto verso ciò che conta, significa trattarsi con amore, intrecciare relazioni serene, generare l’empatia e dare valore anche agli incontri di lavoro.”