Dal 3 giugno spostamenti liberi tra tutte le regioni

Bocciate, al momento, anche le proposte di "passaporti sanitari"
Argomenti correlati
Perugia

L'orientamento del governo dopo la riunione a Palazzo Chigi tra il premier Giuseppe Conte, i capi delegazione di maggioranza e i ministri interessati, prevede dal 3 spostamenti infraregionali.

Dalla prossima settimana, quindi, gli italiani potranno spostarsi da una regione all'altra senza restrizioni e senza doversi portare in tasca l'autocertificazione. L'Istituto superiore di sanità (Iss) ha confermato l'assenza di particolari criticità nell'andamento della curva del contagio negli ultimi giorni. 

Bocciate, al momento, anche le proposte di "passaporti sanitari" che possano certificare l'immunità dal virus o comunque la negatività al Covid-19. 

All'ufficialità manca solo il passaggio con i governatori e la convocazione della cosiddetta "cabina di regia", ma la decisione è praticamente presa.