Bimbo ustionato dall’acqua bollente

Gli si è rovesciata una pentola addosso che le ha procurato ustioni per il 40% del corpo
Passignano sul Trasimeno

Un bambino di nove anni è rimasto gravemente ustionato nella serata di giovedì, all'ora di cena, a Passignano sul Trasimeno. Una pentola di acqua bollente si è rovesciata ed è finita sul corpo del piccolo che è rimasto ustionato per circa il 40% del cento del corpo, come riferisce una nota dell’ospedale.
  Sul posto è intervenuta autoambulanza del 118 di Passignano e il piccolo paziente è stato trasferito a Perugia.
  Dopo essere stato messo in sicurezza i sanitari del Santa Maria della Misericordia procederanno per il trasferimento al Centro Ustionati di Cesena.