Covid-19, il sindaco di Parrano Filippetti chiude gli uffici comunali

In una ordinanza i nuovi orari e i criteri di apertura al pubblico
Parrano

Accesso agli uffici comunali limitato a causa dell’emergenza covid-19. Lo stabilisce il sindaco, Valentino Filippetti che con un’ordinanza ha fissato i nuovi orari e i criteri di apertura al pubblico. Rimarranno aperti i servizi essenziali come farmacia, polizia urbana, anagrafe, attività esterne e protezione civile.

“Gli altri dipendenti andranno in lavoro agile e l’accesso agli uffici dovrà essere preceduto da una prenotazione per gli appuntamenti”, informa Filippetti. “Attiveremo la possibilità di fissare gli appuntamenti con i nostri uffici, quando saranno in presenza, attraverso il nostro sito istituzionale – rende noto il sindaco - grazie agli applicativi messi a disposizione dalla società che gestisce i nostri programmi informatici”.

Un’altra importa iniziativa è stata avviata con l’installazione di una tensostruttura in via XX Settembre per dare riparo ai cittadini che devono sostare davanti alla farmacia e all’ambulatorio. “E’ una misura temporanea – sottolinea sempre Filippetti - nel frattempo stiamo cercando soluzioni alternative anche con l’aiuto di cittadini volenterosi e avvalendoci di competenze adeguate presenti nel nostro paese e a alle quali facciamo appello”.

Sempre con ordinanza il sindaco ha assunto provvedimenti per il traffico nella zona della seconda porta urbica del centro storico, Porta Ripa, vietando il transito su via XX Settembre ai veicoli di altezza superiore a 2metri e 90.