Martina, prima nata nel 2020 in Umbria

Il lieto evento all’ospedale della Media Valle del Tevere alle 2.12
Pantalla

E’ femmina la prima e unica nata negli ospedali della Usl Umbria 1 nella notte di Capodanno. La cicogna, infatti, ha fatto visita all’ospedale della Media Valle del Tevere alle 2.12 del primo gennaio quando è venuta alla luce Martina. L’ultimo parto del 2019, invece, è stato registrato il 30 dicembre. Nessun nato nel 2020 negli altri ospedali della Usl Umbria 1.
L’ultimo nato dell’anno a Città di Castello, dove nel 2019 sono stati registrati 552 parti, è venuto alla luce il 31 dicembre alle 21.48. Si tratta di un maschietto di origine straniera. All’ospedale di Gubbio-Gualdo Tadino, la cicogna è arrivata alle 17.05 del 31 dicembre.


Il primo vagito che si è sentito nelle prime ore del 2020 al reparto di ostetricia dell’ospedale di Terni è quello di Giorgia, una femminuccia italiana, secondogenita di genitori residenti a San Gemini, che è venuta alla luce alle 6.45 del primo gennaio con un peso di ben 4,45 chilogrammi.

L’ultimo nato del 2019 è stato invece Alessandro, un bel maschietto venuto alla luce alle ore 23,47 co un peso di 3,220 chilogrammi, anche lui secondogenito, nato da genitori residenti a Castel Viscardo. Il punto nascita di Terni chiude l’anno 2019 con 1.086 parti di cui più di venti gemellari.