In fuga dopo un tentato omicidio viene arrestato a Orvieto

40enne originario del napoletano rintracciato dai Carabinieri
Orvieto

I militari della Stazione Carabinieri di Orvieto hanno dato esecuzione ad un provvedimento di custodia cautelare emesso nei confronti di un 40enne originario del napoletano accusato di tentato omicidio del cognato a seguito di una banale lite familiare.

L’uomo, che insieme ad un suo amico aveva dapprima aggredito fisicamente il parente acquisito procurandogli una ferita ad un occhio, mentre l’aggredito cercava di guadagnarsi la fuga a bordo della sua auto, esplodeva al suo indirizzo un colpo di pistola che fortunatamente non andava a segno colpendo la portiera lato passeggero.

L’uomo, una volta notificatagli l’ordinanza, è stato condotto presso la casa circondariale di Terni a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.