Pettinelli svela l’Orvieto femminile 2022

“Il 23 gennaio il via al campionato. Le ragazze stanno lavorando sodo”
Canali:
Orvieto

La decisione del CRU della Figc, di inizio settimana, ha fatto slittare a fine mese la ripresa dei campionati regionali, di Prime squadre e Giovanili. Una ripresa attesa da tutta l’Orvieto Fc del presidente Roberto Lorenzotti, in particolare dal calcio a 11 femminile, che dopo aver superato il girone di Coppa Italia in novembre, ora deve iniziare il proprio campionato di Eccellenza.
Dopo l’uscita del calendario, avvenuta il 23 dicembre e con inizio previsto per il 9 gennaio, le ragazze guidate da Riccardo Pettinelli posticiperanno ancora il via del torneo fino al 23 gennaio, ma come si sta preparando la squadra all’esordio?

“Durante queste feste - commenta mister Riccardo Pettinelli - stavamo preparando l’inizio del campionato, che inizialmente era previsto per il 9 gennaio ma, notizia di qualche giorno fa, il via del torneo di Eccellenza femminile umbro è slittato di due settimane rimandando al 23 gennaio il nostro esordio. Le ragazze in questo periodo si stanno allenando, nonostante il momento delicato che stiamo vivendo, duramente e garantendo sempre un grande numero di presenze ad ogni sessione; questo fa ben capire le forti motivazioni che hanno nel voler fare bene in questa annata ancora così particolare”.

Un torneo, che quando inizierà, metterà l’Orvieto FC davanti a compagini di tutta la regione, come lo vedi? E quale pensi che sarà il vostro ruolo in questo campionato 2021?

“La nostra prima gara, a questo punto prevista per il 23 gennaio, ci vedrà affrontare in casa la Vivialtotevere Sansepolcro, una squadra nuova che per la prima volta parteciperà a questo campionato di Eccellenza. Come detto in passato nel calcio nessun pronostico è mai scontato, quindi affronteremo questo torneo senza dare nulla per certo nonostante i risultati ottenuti in Coppa, lavorando con la massima serietà settimana dopo settimana. Per capire il nostro ruolo, penso che dovremo aspettare il giro di boa, e vedere come ci saremo comportate in termini di gioco e risultati”.

Un residuo di stagione, che si preannuncia davvero esaltante, vista anche la semifinale di Coppa da disputare…

“La semifinale era in programma per il 30 gennaio, ma dopo lo slittamento non sappiamo se verrà spostata, penso di sì, e immagino che sarà data priorità alle partite di campionato”.

Capitolo mercato, con le liste aperte, l’Orvieto ha fatto o farà nuovo innesti?

“Non arriverà più nessuno, in estate siamo riusciti a formare una grande squadra e consolidare questo gruppo come una grande famiglia! L'alchimia trovata tra la squadra e lo staff tecnico, sia empatica che calcistica, ha permesso alle ragazze di proseguire verso questa direzione ad un passo spedito, dimostrando di essere una rosa valida e competitiva per poter affrontare questa stagione. Quindi penso proprio che non ci saranno ulteriori innesti”.