Orvieto Fc, vittoria del futsal rosa con dedica a mister Seghetta

Senza in tecnico, le ragazze battono 1-7 il Montebello. Pari per soccer rosa e futsal maschile
Orvieto

Non è stato il migliore dei fine settimana, sportivi, quello che si è chiuso domenica sera per l'Orvieto Fc, che ha raccolto davvero poco in termini di punti, solo 4, con le squadre di calcio a 5, conquistati venerdì e domenica sera. Un week end, che ha portato anche un brutto infortunio a mister Egisto Seghetta, allenatore del futsal maschile e femminile, al quale tutta la società, dirigenti, staff e calciatore, fanno i migliori auguri di pronta guarigione.

Calcio a 5 maschile - E' finito 2-2 il match che venerdì era ha animato il PalaPapini, una gara intensa e ricca di bellissimi spunti di gioco. Il Ponte San Lorenzo non è stato avversario facile, e alla fine le due reti di Kazuya Yamamoto, non sono bastate per portare a casa i tre punti. Ora i ragazzi guidati da Coppola e Seghetta (che sarà assente per l'infortunio) lunedì 2 saranno impegnati a San Mariano contro i padroni di casa per il recupero della decima giornata di campionato.

Calcio a 11 maschile - Ancora una sconfitta, 3-1 a Montecchio, per i ragazzi di mister Baldini che paiono non riuscire a venire fuori da questo momento di incertezza che ha la squadra. La vetta della classifica ora, vista anche la vittoria del Fabro, è un po' più lontana e occorre ritrovare le giuste convinzioni nei propri mezzi per poter ricominciare la corsa.

Calcio a 5 femminile - Grande successo per il futsal femminile, che in casa del Montebello si impone per 7-1. Un match sicuramente non facile, in cui la squadra ha però voluto dare una prova di forza, dedicando la vittoria anche a mister Egisto Seghetta convalescente in ospedale, le doppiette di Antonelli, Caiello, e i gol di Moscatelli, Nenna e Tiberi hanno chiuso la pratica e spedito la squadra nei primi posti della classifica.

Calcio a 11 Femminile - E' arrivata la sconfitta per 4-3 in casa della Ternana capolista per le ragazze guidate da Riccardo Pettinelli, ma la prestazione offerta dalle ragazze orvietane non ha sicuramente meritato tale risultato. Tre pali, una punizione a due battuta da dentro l'area di rigore, hanno fatto da contorno ai gol di Pacifici e di Antonini (2), ora occorre continuare a giocare così, per arrivare alla fine della fase a girone di Coppa Italia con il miglior piazzamento possibile e giocarsi le proprie chances durante i quarti.