Orvieto Fc: una domenica casalinga

Impegni in casa per le tre prime squadre. Pronta la festa femminile
Canali:
Orvieto

Sarà una domenica in cui festeggiare, una domenica per celebrare degnamente il risultato raggiunto la settimana scorsa. Questo week end l’Orvieto Fc del presidente Roberto Lorenzotti festeggerà, infatti, il campionato di Eccellenza femminile di calcio a 11 vinto, con tre gare ancora da disputare, la settimana scorsa dalle ragazze della società. Ma non solo, sarà un turno, attraverso i tre campionati disputati, in cui tutte e tre le prime squadre giocheranno in casa.

Calcio a 5 - Dopo la brutta sconfitta del turno scorso, con il match giocato in casa del GubbioBurano, la squadra dei mister Spallaccia-Pagnotta-Hayashi tornerà di scena sul terreno del PalaPapini, con l’obiettivo di lasciarsi alle spalle la sconfitta scorsa. Venerdì, infatti, alle 21.30 a sfidare i rossoblù arriverà l’ostica compagine dell'Umbra Sabina, che attualmente è al quintultimo posto in classifica, ma nonostante la posizione in graduatoria si tratta di una compagine comunque sempre attenta e ostica da affrontare. Si prospetta quindi un match estremamente delicato ed equilibrato, dove un singolo episodio potrà fare la differenza vista la qualità delle due rose che si scontreranno.

Calcio a 11 maschile - Sfida al cardiopalma per i ragazzi di mister Perotti che sul campo amico (al Federico Mosconi di Sferracavallo), domenica alle 15.00 andranno a giocarsi lo scontro diretto contro il Castello per il turno settimanale di Prima categoria. Si tratta dell'importantissima sfida di ultima contro penultima, 15 contro 17 punti. Ecco allora che i passi falsi, da una parte e dall’altra, non saranno ammessi. Basili e compagni dovranno quindi scendere in campo con la massima concentrazione e la consapevolezza che buona parte delle possibilità di lasciare l’ultimo posto in classifica passa da questo match.

Calcio a 11 femminile - Dovrebbe essere il match della consacrazione per le ragazze di Riccardo Pettinelli, che già con lo scudetto virtualmente appuntato sul petto, aspetteranno in casa il Santa Sabina in una partita che senza dubbio nasconde delle insidie, visto anche il precedente in Coppa Italia. L’occasione sarà quindi ghiotta, festeggiare uno scudetto, appena consegnato dalla matematica, davanti al proprio pubblico contro l’unica squadra che ha inferto una sconfitta alle ragazze di Pettinelli durante la stagione. Al Federico Mosconi di Sferracavallo è attesa una domenica di festa, che deve essere consacrata con una buona prestazione sul campo, prima di dare fuoco alle polveri e far partire la festa promozione. Appuntamento alle 18.00 al Federico Mosconi di Sferracavallo.